Mary ha scoperto la sua offerta in compagnia di un altro!

Come è nata l'idea del tuo romanzo? 

 

Ero a una convention del Telefilm Sherlock, et davanti allo sguardo euforico di una donna che stringeva una foto di lei con Benedict Cumberbatch, ho pensato: « Sebra che custodisce il santo Graal ! » Cosi è nata la mia eroina.

Quanto tempo ti ci è voluto per scrivere il libro?

Era ancora nell atmosfera della convention. Ho iniziato a scriveredal giorno dopo, nel mio studio, arredato con due grossi cubi in pelle. Il moi PC argento posato su un tavolino rotondo pieno dicose e ho immaginato quello che poteva vivere la mia protagonista. Sono diventata un po’ lei, e lei un po’ me… La storia è stata  realizrata velocemente, in on mese appena, perché si basa su vicende concrete e perché ho un’immaginazion fertile! 

Pensi che Mary sia un'eroina moderna?

— E’collegata, vive sui social network dove gestisce un blog, sogna una carriera interessante, ma anche un amore ideale.

— La sua amica Lola è un po'pazza, giusto?

— Lola è la migliore amica che tutti vorremmo avere. E’ sempre presente quando Mary ha bisogno di lei, e ha in testa centinaia di idee, anche se non sempre ottengono i risultati attesi. E ‘il personaggio più popolare tra i lettori, tutti sembrano amarlo.

— Lola a volte si lascia coinvolgere dalla sua immaginazione… e ha un dono per le scienze occulte. La descrizione delle sessioni di Ouija è molto convincente, hai qualche esperienza in questo campo ?

— Qualcuno una volta mi ha invitato a partecipare.

Da quando scrivi storie?

Bambina, mi isolo per scrivere, già a otto anni ho bisogno di esprimermi sull'assenza di mia madre e le scrivo delle lettere piene d'affetto. Più tardi invento delle storie tragiche con  un bambino e un cane come eroi, adoro gli animali. Quando arriva il tempo degli amori, mi lancio nella poesia. Solo per il piacere. Dipingo, suono il pianoforte e studio diritto. In seguito sono i viaggi che mi danno la voglia di scrivere romanzi, che si svolgono in tutte le parti del mondo, nei posti che mi hanno più colpito.

Il tuo libro affronta diverse tematiche, quale autore ti ha influenzato di  più ?

Il moi stile non è nuovo. Penso che tutto sia iniziato con Dante in quanto  nella Divina Commedia narra in prima persona di un viaggio iniziatico. La mia eroina vive anch'essa una sorte di iniziazione, scopre l'inferno a modo suo : «l'inferno sono gli altri» E il termine Commedia indica un genere litterario sche dopo un inizio difficoltoso per il protagonista  si conclude con un lieto fine.

Come spieghi il successo del tuo libro?

— Penso che i lettori fossero sensibili allo stile umoristico.

 

— Qual è la tua ricetta per superare la fine di una storia d’amore ?

 

— Approfittate del vostro celibo per provare cose nuove che stimolano il vostro morale, conoscere nuove persone. Non fantasticare su una possibile riunione o ipotetica vendetta! 

 

— Che rapporto hai con i tuoi lettori?

 

— Mi mandano parole molto calde, rivendicano un seguito, trovano il romanzo pieno di ottimismo e fascino. È molto gratificante. Spero di non deluderli.

Alexandra Papres mâché, Didi's Library, Il pennacchio dei tuoi autori, Lélé Books, La biblioteca di Lysée, Julialovebooks, Eferia Chroniques, Les bouquineuses du 28, Laeticia Priecia-Beaupere, Le petit monde livreque de Saramimie, Ho bisogno di più libri, una pagina de paradis, Il mio piccolo pensiero libresco, Letture di Emy, La pagina seguente, Audrey Marin-Pache, Jessica Barrial-Mourrut e Tatiana.

Scopri in anteprima le mie notizie

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon

© samriversag 2020